TEATRO DAL VERME
La stagione
Presentazione 

BOOKCITY Milano - Edizione 2018



Serata di inaugurazione: Jonathan Coe e il futuro che non ci aspettavamo.

Con Jonathan Coe e Barbara Stefanelli.

Una porta d’accesso per portarci a comprendere, con il sorriso, il mondo in cui viviamo: nazionalismo, austerità, giochi olimpici, politicamente corretto, Brexit, famiglie in crisi e identità politiche.
In un continuo salto fra la sfera pubblica e l’intimità del privato, la satira e la lucidità critica di Jonathan Coe ci raccontano l’ultimo decennio del Regno Unito, sospeso tra rabbia e delusione, confusione e nostalgia.

PROGRAMMA

Jonathan Coe intervistato da Barbara Stefanelli.

Nell’occasione Jonathan Coe riceverà il Sigillo della città dal Sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

<<La mia prima esperienza di Milano fu molto breve: diedi un veloce sguardo alla città quando
ci passai nel 1975, all’età di tredici anni, mentre andavo verso Napoli. Nondimeno, quel viaggio
è stato una delle grandi avventure della mia giovinezza. Fu forse per questo che, tornando a Milano vent’anni più tardi, mi sembrò quasi di tornare a casa. Avevo pubblicato un romanzo intitolato
“La famiglia Winshaw” ed era una nuova esperienza per me, quella di vedere un mio libro tradotto in altre lingue. Non sapevo cosa aspettarmi: però gli italiani, forse più di ogni altro popolo, accettarono il mio lavoro e sembrarono salutarlo con comprensione e riconoscimento. Il calore con cui i miei libri sono stati accolti in questo Paese è strettamente associato, nella mia mente, proprio alla città di Milano. Ogni visita qui continuo a sentirla come un ritorno a casa e ciò ha poco a che fare con l’architettura della città, con la sua storia o il suo cibo - per quanto splendide siano tutte queste cose. Succede a causa delle persone che ho incontrato qui, e delle amicizie che mi legano a questa città: amicizie che hanno origine nella letteratura, e perciò nelle correnti più profonde del sentire umano. È per questo, soprattutto, che vorrei ringraziare le persone di Milano - perché mi fanno sempre sentire a casa: tanto oggi, da uomo adulto, quanto la prima volta che venni qui da ragazzino, tredici anni e gli occhi spalancati.>>

 

BOOKCITY MILANO 2018

Dal 15 al 18 novembre 2018 si terrà la settima edizione di BOOKCITY MILANO,

manifestazione dedicata al libro, alla lettura e dislocata in diversi spazi della città metropolitana, che fin dalla prima edizione ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico. È promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri. Il successo dell’originalissima formula di BookCity Milano ha contribuito all’assegnazione a Milano della importante qualifica di Città Creativa UNESCO per la Letteratura.


BOOKCITY MILANO conferma il suo carattere di manifestazione aperta, diffusa, inclusiva, presente in tutto il territorio urbano e metropolitano, largamente partecipata.

 

BOOKCITY MILANO: teatri, musei, scuole, università, palazzi storici, librerie, circoli e associazioni culturali, spazi pubblici ma anche case private e negozi testimoniano il loro amore per il libro e la lettura ospitando incontri, dialoghi, spettacoli, mostre, eventi le cui caratteristiche sono affidate alle scelte di chi ospita ed è ospitato.

 

BOOKCITY MILANO coinvolge l’intera filiera del libro: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori, lettori occasionali o forti, di ogni età, così come chi alla lettura è stato sinora estraneo.

 

BOOKCITY MILANO è ogni anno aperta a nuove adesioni e manifestazioni di interesse e si pone come momento di offerta di sapere, di informazione e come occasione di partecipazione critica.

Le iniziative che coinvolgono i numerosi stranieri che vivono a Milano e il focus sui problemi individuali e collettivi della immane crescita della tecnologia costituiranno un ulteriore arricchimento delle proposte per l’edizione 2018.

 

BOOKCITY MILANO 2018 si articolerà dal 15 al 18 novembre 2018 in quattro giornate, di cui la prima dedicata alle scuole, e avrà un centro, che resta il Castello Sforzesco, al quale si affiancheranno alcuni Punti Cardinali. Ciascun Punto Cardinale ospiterà in più spazi un ricco palinsesto, aggregato intorno a un nucleo tematico.

 

BOOKCITY MILANO, oltre alla manifestazione che si terrà dal 15 al 18 novembre 2018, prevede attività di promozione della lettura durante tutto l'arco dell’anno, come il progetto per le scuole, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e che dà continuità alle strategie culturali del Comitato Promotore.

 

L’associazione BOOKCITY MILANO è presieduta da Piergaetano Marchetti e diretta da un Consiglio di indirizzo di cui fanno parte Carlo Feltrinelli, Luca Formenton, Piergaetano Marchetti e Achille Mauri.

La presidenza per l'edizione 2018 è stata affidata ad Achille Mauri. Ai lavori dell'Associazione partecipa, in rappresentanza del Comune di Milano, l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno.



NOTE

Gli appuntamenti di BOOKCITY MILANO sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato.

 

Il programma è consultabile sul sito www.bookcitymilano.it

 

#BCM18 Facebook: BookCity Milano |

Twitter: @BOOKCITYMILANO |

Instagram: @bookcitymilano

 

Segreteria organizzativa:

segreteria@bookcitymilano.it

Teatro Dal Verme Web Site 2018 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS